Ciociaria d’inverno, sorpresa inaspettata!

neve in ciociaria

Anche i mesi invernali esprimono un incredibile fascino disegnando sul nostro territorio scenari incantati ed inaspettati.

La Ciociaria è una terra piena di sorprese ed il suo essere incastonata tra il mare e le montagne dell’appennino centrale la rende unica anche nei mesi in cui l’inverno è più duro.

Le vette dei monti Simbruini e dei monti Ernici si congiungono a sud con la catena dei monti marsicani unendo idealmente un sistema di parchi naturali e di zone protette che va dal Parco dei Monti Simbruini al Parco nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise.

Una cerniera naturale a cavallo tra il Lazio, l’Abruzzo ed il Molise, un’area incontaminata ricca di flora e fauna, da vivere e scoprire anche in inverno.

Fiuggi Terme, costituisce la base ideale per una vacanza alla scoperta delle meraviglie che le nostre montagne possono offrire. Infatti a pochi chilometri dalla cittadina termale troviamo le stazioni di sci invernale di Campo Staffi e di Campocatino e solo qualche chilometro più in là, giunti a Subiaco, la stazione invernale di Monte Livata.

Le montagne di questa porzione del Lazio offrono tante occasioni non solo per praticare lo sci alpino, grazie ad impianti e piste da discesa, ma anche per scoprire altre opportunità di sport invernali da vivere alla scoperta del territorio.

Sulle nostre vette è possibile infatti praticare non solo lo sci alpinismo, faticoso ed indicato per atleti esperti, ma anche impegnarsi in trekking con ciaspole (racchette) su sentieri innevati.

Racchettare sulla neve è l’occasione giusta per godere di un panorama inaspettato a queste latitudini, respirando a pieni polmoni aria pulita.

Ci si può dilettare con escursioni meno faticose come uscite in motoslitta o inforcare gli sci da fondo su tracciati impegnativi e non.

Quest’anno le nostre cime e le nostre valli offrono un panorama bellissimo e ricco di neve, un ambiente molto spesso incontaminato e spesso lontano da rumore e folle di turisti vocianti e fastidiosi.

Un’idea di escursione, agevole e consigliata anche ai meno esperti, a condizione che abbiano un minimo di allenamento e familiarità con il trekking, è quella dell’anello di Campo Staffi.

Questa escursione in ciaspole prende il via dal piazzale di Campo Staffi a 1750 mt di altitudine e si snoda attraverso le località di Serra San Michele, Piani della Renga, Fonte Ceria e Piani di Campitelli.

“Il percorso attraversa un paesaggio vario di boschi e altipiani, rifugi e fontanili, cavità doliniche e morbide vallate, quasi tutto – in questi giorni – ricoperto da un candido manto nevoso.

Si parte con le ciaspole ai piedi da Campo Staffi, a circa 1750 metri di altitudine e, dopo essere passati per la Serra San Michele, al confine fra Lazio e Abruzzo, si comincia a salire dolcemente  fino ai Piani della Renga (poco sotto i 1400 m) e subito dopo si risale verso fonte della Ceria, intorno ai 1600 m, affrontando una prima salitella e attraversando quello che è forse il tratto più affascinante: un fitto bosco e poi una grande vallata coperta da un tappeto di neve incontaminata e poi, ancora, le doline di Santa Maria.

Si prosegue fino a riprendere il sentiero che passa per la Serra San Michele, dove si arriva in tempo per godere di uno splendido panorama sotto il cielo che si tinge di tramonto dopo di che, con l’ultima luce del giorno, si ripercorre la via di andata fino a Campo Staffi.
Il percorso non è breve, si tratta di percorre più di 16 km con le ciaspole, ma il tragitto è facile e piacevole.”

Una giornata completamente immersi nella natura passata alla ricerca di scorci suggestivi può essere suggellata da incontri inaspettati come la vista di specie selvatiche come il cervo, reintrodotto con successo dall’Ente Parco ed elemento fondamentale per il sostenimento del Lupo selvatico.

Al rientro, dopo una giornata impegnativa, esaltante e ricca di suggestione, vi aspetta l’accoglienza dell’Atlantic Park Hotel di Fiuggi.

Una immersione rigenerante nella nostra piscina interna a temperatura termale con i suoi rilassanti giochi d’acqua o un defaticante passaggio nella vasca idro, riservata in uso esclusivo, o un bagno di vapore corroborante o ancora meglio un ciclo di sauna in attesa di un magnifico massaggio decontratturante operato dalle mani esperte delle nostre professioniste del benessere.

Cosa c’è di meglio di un bagno nella piscina esterna con acqua calda, una sensazione tonificante grazie al contrasto dell’acqua calda e la temperatura esterna, sorseggiando un drink o una tisana.

E alla fine di una giornata così piacevole, una cena sorprendente, servita nel nostro ristorante con vista sulle piscine esterne, accompagnata da musica lounge, alla scoperta dei piatti della tradizione rivisitati dal nostro chef.

Regalati un week end unico, non è necessario fare migliaia di chilometri per vivere le magie dell’inverno, prenota la tua esperienza di vacanza all’Atlantic Park Hotel di Fiuggi, organizzeremo le tue emozioni, trekking incluso.

Percorso ciaspole elaborato da i.wikiloc.com

 

Leave a comment

Facebook
Instagram

Offerta riapertura

Offerta riapertura: 15% di sconto sui soggiorni in mezza pensione e pensione completa di almeno 5 notti; in più ti regaliamo un massaggio relax da 25 minuti.