Hai visitato uno dei borghi più belli d’Italia? Subiaco, il primo monastero di San Benedetto.

Oggi facciamo tappa in una zona davvero speciale, un luogo dove la natura e la storia hanno lasciato una impronta indelebile fatta di spiritualità ed incomparabile bellezza.

Una zona a ridosso di Roma, naturale cerniera tra la capitale, il suo entroterra e l’alta Ciociaria.

Situata a ridosso dei Monti Simbruini, bagnata dalle acque del fiume Aniene, circondata da verdeggianti boschi di maestosi faggi, sorge la cittadina di Subiaco, uno dei borghi più belli d’Italia.

Un pò di storia

Già nel III secolo, il controverso imperatore romano Nerone realizzò sulle sponde del fiume Aniene una delle sue splendide ville imperiali, intervenendo, con opere idrauliche, sul corso del fiume per creare specchi d’acqua e laghi artificiali.

Ma fu nel VI secolo che Subiaco iniziò il suo cammino spirituale grazie alla presenza sul suo territorio del Santo di Norcia, San Benedetto, che visse in eremitaggio per tre anni in una grotta situata tra le rocce scoscese del monte Taleo.

San Benedetto fece costruire ben 13 monasteri per accogliere i sempre più numerosi monaci che decidevano di seguire le sue orme.

Degli originari 13 monasteri eretti in quel periodo è giunto fino a noi il solo monastero di Santa Chiara (San Silvestro) che è considerato il monastero più antico d’Italia seguito da quello ancor più famoso di Montecassino.

Monastero di San Benedetto

Due secoli dopo la costruzione del “Sacro Speco”, avvenuta nel XII secolo attorno alla grotta che ospitò San Benedetto, l’antico monastero di San Silvestro assunse il nome di monastero di Santa Chiara.

Il monastero del “Sacro Speco” è noto nel mondo non solo per essere stato eretto sul luogo dove San Benedetto iniziò il suo cammino monastico ma anche per il contenuto artistico che le sue mura racchiudono.

Si giunge al Sacro Speco attraverso una scalinata immersa in un boschetto di lecci, si supera una porticina gotica che introduce al loggiato fino ad arrivare alla sala del Capitolo Vecchio finemente arricchita da dipinti di scuola del Perugino.   

Si giunge alfine alla Chiesa Superiore, decorata da affreschi di scuola senese, l’ambiente è davvero unico e si respira un’aria di mistica bellezza e serenità.

L’attuale monastero edificato a partire dal XII secolo si è sviluppato attorno all’edificio rupestre del IX secolo che racchiudeva la grotta in cui il Santo Benedetto praticava l’eremitaggio. Nel corso dei secoli l’abbazia si ingrandì ed assunse una importanza religiosa, economica e politica davvero notevole.

Cosa puoi visitare

Dal punto di vista paesaggistico pochi scorci sono comparabili con quelli che la vista dal “Sacro Speco” sa offrire, un’architettura sublime, circondata da una natura poderosa con boschi lussureggianti.

Ponte sul fiume Aniene

Anche la cittadina di Subiaco sa sorprendere il visitatore. Il suo centro storico medievale che culmina con la Rocca Abbaziale, costruita attorno al “Mastio” per volere della famiglia Borgia nel 400, ospita gli appartamenti Colonna e Braschi. La famiglia Braschi a partire dal 700 integrò la fortezza con un palazzo signorile, finemente decorato che è attualmente possibile visitare e dalle sue stanze si gode di una impareggiabile vista panoramica. Un’ultima curiosità, Subiaco ospita un interessante e singolare museo della carta e dell’arte della stampa, all’interno del quale è possibile vedere la prima macchina da stampa italiana.

E dopo una splendida giornata trascorsa a Subiaco..

A fine giornata, quando il sole inizia pigramente a calare, attraversando i boschi degli Altipiani di Arcinazzo, potrete facilmente tornare a Fiuggi, dove vi attendiamo all’Atlantic Park Hotel, per un tuffo in piscina, per un massaggio rilassante nell’area esterna della nostra meravigliosa spa o semplicemente per un aperitivo nel parco in attesa di una bellissima cena sotto il nostro cielo stellato.

Parco Verde Atlantic Park Hotel

Foto: Italia Virtual Tour, Thinkstock, Si Viaggia.

Leave a comment

Facebook
Instagram

Ci siamo quasi!

Torneremo ad accogliervi dal 20 di Giugno 2020

(salvo diverse disposizioni delle autorità competenti)

Per ulteriori informazioni, contattateci allo 0775514065 o su info@atlanticparkhotel.it

VACANZA SICURA
https://www.atlanticparkhotel.it/vacanza-sicura/